Just an Apple

Procedure di riappropriazione mediale

eng

A gesture, almost playful, the re-appropriation of the object and the image of apple (pop icon, a symbol of a big power of today  and forbidden fruit) becomes a reflection on the symbiotic relationship between man and the natural elements; in a journey through symbolic visions, on time tending to a metaphorical abstraction, through concerted hybridization of different experimental techniques of audio-visual editing.

2014, 8'38''

ita

Un gesto, quasi ludico, di ri-appropriazione dell'immagine dell'oggetto mela (icona pop, simbolo del potere odierno e frutto proibito) diviene una riflessione sulla relazione simbiotica tra l'uomo e gli elementi naturali; in un viaggio tra visioni simboliche, puntualmente tendenti ad una astrazione metaforica, messa in opera attraverso l'intreccio sperimentale di differenti tecniche di realizzazione visiva e sonora. L'uso di sovrapposizioni, interruzioni e "sporcature", usate ad un primo livello come elementi del ritmo visivo, offrono, insieme alla traccia audio caratterizzata da pochi suoni disturbati da vari rumori e accidenti, un ulteriore livello di senso che cerca di porre in evidenza la situazione di offuscamento

 

© 2018 curated by Veronica D'Auria